Wayne Marshall in concerto al Teatro Olimpico di Vicenza per celebrare i 1600 anni di Venezia


Add to Flipboard Magazine.

Venezia – Musica, arte e storia si riuniscono per un evento straordinario organizzato per celebrare una ricorrenza importantissima per la città di Venezia, i 1600 anni dalla sua fondazione, attraverso le note dei più grandi compositori di tutti i tempi suonate per mano di uno dei più importanti interpreti della musica del Novecento, Wayne Marshall.

Mercoledì 10 novembre alle 20.30, sul palcoscenico del Teatro Olimpico di Vicenza, primo teatro stabile coperto di epoca moderna e ultima opera architettonica di Andrea Palladio, si esibirà il grande organista, direttore d’orchestra e pianista inglese con un repertorio di brani di musica classica da Bach a Mozart, fino a passare per Bossi, Verdi/Marshall e uno dei più importanti capolavori di Francis Poulenc, lo straordinario concerto per organo timpani e archi in Sol minore.

Con il coordinamento artistico del maestro Alberto De Piero, Wayne Marshall suonerà all’organo “Wanderer” accompagnato dall’orchestra I Virtuosi Italiani e sotto la direzione musicale del maestro Johannes Skudlik, attualmente collaboratore dell’Orchestra Sinfonica di Monaco, la Münchner Rundfunk Orchestre, l’Orchestra Sinfonica di Praga e il Münchener Bach-Choir, per celebrare attraverso la musica il compleanno per la città di Venezia.

Promosso dal Consiglio regionale del Veneto, in collaborazione con il Comune di Vicenza, l’evento sarà interamente ripreso e trasmesso in streaming dall’emittente internazionale ARTE che lo diffonderà in tre paesi Francia Germania e Italia.



Devi essere registrato per inviare un commento Entra o registrati